Most searched books

Archives

New PDF release: Anatomia della distruttività umana

By Erich Fromm

Show description

Read or Download Anatomia della distruttività umana PDF

Similar psychology books

O. J. Harvey's The History of Psychology as Sociology of Thought PDF

AU - Harvey, O. J.
TI - The heritage of psychology as sociology of thought
JO - magazine of the background of the Behavioral Sciences
JA - J. Hist. Behav. Sci.
VL - 1
IS - 2
PB - Wiley Subscription providers, Inc. , A Wiley Company
UR - http://dx. doi. org/10. 1002/1520-6696(196504)1:2<196::AID-JHBS2300010213>3. zero. CO;2-N
DO - 10. 1002/1520-6696(196504)1:2<196::AID-JHBS2300010213>3. zero. CO;2-N
SP - 196
EP - 202
PY - 1965

Download e-book for kindle: An Entrepreneur Guide to Finding Your Flow; Your Life Your by Roger Hamilton

Wealth Dynamics is not only one route to wealth production, yet each course - of which your direction is one. This ebook is set your existence. it really is approximately your legacy.

Little Black Book of Psychiatry (Jones and Bartlett's Little - download pdf or read online

Completely up-to-date, the 3rd version of this pocket-sized instruction manual presents concise, evidence-based details on psychiatry. The Little Black ebook of Psychiatry provides a finished review of psychiatric issues, with information relating to epidemiology, symptomatology, laboratory info, direction, problems, etiology, and differential analysis and remedy.

Read e-book online Das grosse Handbuch der Hypnose: Theorie und Praxis der PDF

Wesen, Funktion und die unterschiedlichen Techniken der Hypnose sowie deren Anwendungsgebiete im Alltag und auf speziellen Fachgebieten - insbesondere in der Heilkunde bei der Therapie von Erkrankungen, psychosomatischen Leiden und spezifischen Störungsbildern (von A bis Z auf über one hundred thirty Seiten) - werden ausführlich erklärt und dank der übersichtlichen Gliederung des Buches noch besser für die praktische Arbeit verfügbar gemacht.

Extra resources for Anatomia della distruttività umana

Example text

In realtà il quadro della distruttività innata si adatta molto meglio alla storia che alla preistoria. Se l'uomo fosse dotato soltanto dell'aggressione biologicamente adattiva che egli condivide con i suoi antenati animali, sarebbe un essere relativamente pacifico; se tra gli scimpanzé vi fossero degli psicologi, questi ultimi certamente non considererebbero l'aggressione un fenomeno preoccupante sul quale scrivere dei libri. Dunque, l'uomo si differenzia dagli animali perché è assassino; è l'unico primate che uccida e torturi membri della propria specie senza motivo, né biologico né economico, traendone soddisfazione.

N. 1: Lorenz definì «etologia» lo studio del comportamento animale, un termine peculiare, dato che etologia significa letteralmente «scienza del comportamento» (dalla parola greca "ethos", «condotta», «norma»). Per definire lo studio del comportamento animale, Lorenz avrebbe dovuto usare l'espressione «etologia animale». Il fatto che abbia deciso di non qualificare l'etologia, comporta naturalmente l'idea che il comportamento umano debba essere sussunto a quello animale. E' interessante rilevare che, già parecchio tempo prima di Lorenz, John Stuart Mill aveva coniato il termine «etologia» per definire la scienza del carattere.

La logica dell'assunto di Lorenz è che l'uomo "è" aggressivo perché "era" aggressivo; ed "era" aggressivo perché "è" aggressivo. Anche se Lorenz avesse ragione con questa sua tesi della guerra continua nel Paleolitico superiore, le sue deduzioni genetiche sono discutibili. Perché un certo tratto consenta un vantaggio selettivo, occorre che aumenti la produzione di prole fertile nei portatori del tratto in questione. Ma considerando la probabilità di perdite superiori fra gli individui aggressivi nelle guerre, è dubbio che la selezione possa spiegare il persistere di un'alta incidenza di questo tratto.

Download PDF sample

Rated 4.50 of 5 – based on 10 votes

Comments are closed.